vatinno On aprile - 11 - 2018

Imbarazzante la partecipazione di Eugenio Scalfari a Cartabianca, il programma politico Rai3 condotto da Bianca Berlinguer.
Scalfari era reduce da uscite a dir poco singolari come la falsa intervista al Papa in cui il fondatore di Repubblica aveva annunciato clamorose novità teologiche e cioè che l’inferno non esiste e che le “anime cattive” vengono annichilite, propagando due eresie al costo di una.
Fortunatamente ha smentito tutto il Papa.
Però il vegliardo non smette di far danni.
Ieri sera è stato dalla Berlinguer dove gli è stata chiesta quale sarebbe secondo lui la soluzione all’attuale impasse politico – istituzionale.
Risposta: far convergere il sostegno sull’attuale governo Gentiloni per farlo continuare almeno un anno.
Sconcerto della conduttrice che assumeva il ruolo di preoccupata badante, mentre cercava di accelerare i tempi per mettere fine all’imbarazzo guardando di sottecchi la regia per dire “e mo’ che famo con questo?”.
La Berlinguer, bonariamente, come Mia Farrow in Zelig di Woody Allen, cercava di far capire al vegliardo che le elezioni del 4 marzo avevano completamente delegittimato il governo Gentiloni e che quindi non era il caso di insistere, anche così, per leggera prassi, come dire, democratica, visto che i vincitori erano altri e il Pd sconfitto.
Ma niente. Lui tosto continuava per la sua strada e anzi raddoppiava. Minacciava di incontrare Di Maio per convincerlo ad appoggiare Gentiloni, l’unica, a suo dire, salvezza per l’Italia.
Al che la Berlinguer cercava di chiuderla lì ringraziando, fingendo di leggere sempre la stessa frase sul foglio per vincere l’imbarazzo, sperando che qualcuno spegnesse il microfono.
Al di là degli scherzi e con il rispetto che è comunque dovuto a chi è stato un giornalista innovativo tanti anni fa, forse sarebbe il caso di lasciarlo in pace a 94 anni suonati e di preservarlo da figure come questa, che fanno il paio colla finta intervista al Papa ed altre singolarissime uscite.
L’età avanza, non c’è niente di strano, ma per favore qualcuno salvi il soldato Scalfari da sé stesso e da qualche consigliere che lo vuole ancora far giocare.

Views All Time
Views All Time
162
Views Today
Views Today
1
Categories: Articoli

Comments are closed.

Search my site

    Facebook