vatinno On luglio - 1 - 2018


Una nuova stella femminile sorge e si posiziona allo zenit dello zodiaco berlusconiano: si tratta della napoletana “Lady Marta” Fascina e cioè una completa sconosciuta che però è decollata per la tangente in quel di Arcore e l’ex Cavaliere è arrivato a presentarla come la “nuova Mara Carfagna”. La Fascina, deputata, scrive da qualche tempo editoriali per Il Giornale, quotidiano di famiglia. Ma la domanda d’obbligo è: come ha preso questa new entry la fidanzata ufficiale di Berlusconi, e cioè Francesca Pascale? Intanto, come ha fatto notare Fabrizio d’Esposito, su Il Fatto, c’è un piccolo giallo. Tempo fa, il 28 maggio, è stata pubblicata una foto di Berlusconi e Francesca Pascale a Merano, ma in realtà l’immagine (ripresa assai verosimilmente a villa La Certosa, in Sardegna) sembra taroccata perché la Pascale non pare essersi spostata da Villa Maria vicino a Lecco. Che si tratti di una foto scattata a villa la Certosa si deduce dal particolare di una poltrona di vimini. La certezza non c’è ma sembra che le cose stiano proprio così. Ed allora perché pubblicare la foto? Per rassicurare la Pascale e proteggere la nuova stella di B., dicono fonti di alto rango ben informate sui fatti di Arcore. Ma lasciamo le deduzioni e torniamo ai fatti. Nel dorato mondo romano la Fascina frequenta aperitivi e cene a Palazzo Grazioli e l’ex cavaliere l’ha voluta a suo fianco negli stati maggiori di Forza Italia, durante il periodo in cui si doveva votare la fiducia a Giuseppe Conte. Berlusconi, di fronte alle facce attonite dei presenti, avrebbe detto che la giovane Marta è qui come “premio” per i suoi arguti editoriali pubblicati da Il Giornale di Sallusti. Marta è del 1990, proviene da Portici (la Pascale da Fuorigrotta, stessa area), in provincia di Napoli è il pensiero vola direttamente a Noemi Letizia, anche lei di Portici, che nel 2009 fece parlare molto di sé e di una sua liaison con l’allora Cavaliere. La Fascina è stata candidata in zona Cesarini alle ultime elezioni su ordine diretto di Arcore nel plurinominale di Napoli Sud e Nord, candidatura blindata alle spalle di Mara Carfagna, tanto per intenderci. Allora la Fascina lavorava per Adriano Galliani nel Milan, con l’incarico di gestire non meglio precisate pubbliche relazioni. Il nome intero è Marta Antonia Fascina ed è nata a Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, il 9 gennaio del 1990 ed ha quindi 28 anni e risiede a Portici. Leggendo sempre sul sito della Camera si scopre che è laureata in lettere e filosofia alla università La Sapienza di Roma e come professione è “public relation specialist”. Come detto prima della sua elezione la ragazza era completamente sconosciuta e che chi ha tentato di saperne qualcosa dopo non ha trovato niente, come se i social fossero stati “ripuliti” o come se non li avesse mai utilizzati (cosa improbabile). In realtà la Fascina si era già presentata in politica e cioè alle comunali di Portici nel 2013 prendendo però solo 58 preferenze.

Views All Time
Views All Time
2010
Views Today
Views Today
2
Categories: Articoli

Comments are closed.

Search my site

    Facebook