vatinno On settembre - 19 - 2018

http://www.giuseppevatinno.it/wordpress/wp-content/uploads/2018/09/FOCUS_MARTINI-233x300.jpg 233w, http://www.giuseppevatinno.it/wordpress/wp-content/uploads/2018/09/FOCUS_MARTINI-768x987.jpg 768w, http://www.giuseppevatinno.it/wordpress/wp-content/uploads/2018/09/FOCUS_MARTINI-797x1024.jpg 797w" sizes="(max-width: 1245px) 100vw, 1245px" />

Di Marco Rossi

Focus è una rivista di divulgazione scientifica molto nota, ma nonostante questo è incorsa in diversi errori rilevanti.
Vediamo quali. Partiamo da un articolo del 29 giugno 2017 che tratta il sempre insidioso tema della Relatività Ristretta.
https://www.focus.it/scienza/scienze/cosa-vedremmo-se-potessimo-andare-alla-velocita-della-luce

Il titolo è accattivante, “Cosa vedremmo se potessimo andare alla velocità della luce” e l’articolo è infarcito dei soliti (inutili) riferimenti coreografici a Star Trek e al capitano Kirk.
La risposta alla domanda di cosa si vedrebbe alla velocità della luce è sconvolgente: nulla.

“Proviamo con un’ipotesi ancora più azzardata: se un’auto (una Fiat Panda, per rendere l’esempio oltremodo verosimile), viaggiasse alla velocità della luce, che cosa succederebbe se accendesse i fari? Anche in questo caso, nulla: la luce dei fari viaggerebbe alla stessa velocità della Panda, quindi non illuminerebbe niente. La luce dei fari (che non si muoverebbe di un micron dalle sue lampadine perché vanno alla stessa velocità) colpirebbe l’ostacolo contemporaneamente ai fari.

Ma come nulla?

CONTINUA QUI:

http://www.affaritaliani.it/mediatech/focus-gli-errori-di-fisica-560898.html

Views All Time
Views All Time
299
Views Today
Views Today
1
Categories: Articoli

Comments are closed.

Search my site

    Facebook