vatinno On febbraio - 9 - 2019

http://www.giuseppevatinno.it/wordpress/wp-content/uploads/2019/02/letetra-231x300.jpg 231w" sizes="(max-width: 738px) 100vw, 738px" />

La vicenda ha dell’incredibile.
Il capogruppo dei senatori Pd al Senato, Andrea Marcucci (industriale farmaceutico) scrive una lunga lettera all’ambasciatore francese Christian Masset appena richiamato a Parigi “per consultazioni” dal povero Macron che non sa più che pesci pigliare tra contestazione nazionale e quella internazionale.
Una vera e propria lettera di sottomissione e di scuse per il comportamento dell’Italia sulle recenti vicende francesi.
Questo l’incipit:

Gentile Ambasciatore,
Le scrivo per rappresentarLe, per conto delle senatrici e dei senatori del Gruppo del Partito Democratico in Senato, la nostra vicinanza ed il nostro disappunto per i continui attacchi pretestuosi perpetuati da Ministri del governo italiano a danno del Suo Paese.
Nel rinnovarLe i nostri storici sentimenti di amicizia e di stima nei confronti delle Istituzioni del Suo Paese e del popolo francese, non posso esimermi dal rappresentarLe la nostra profonda indignazione per i recenti incontri, che hanno visto protagonista il Vice premier Luigi Di Maio ed alcuni dei responsabili delle violenze e degli scontri che hanno infuocato le città francesi nelle ultime settimane, nonché causato il ferimento di decine di agenti di pubblica sicurezza. Si tratta di una ingerenza francamente inqualificabile. 

PROSEGUE QUI;
http://www.affaritaliani.it/politica/andrea-marcucci-senatore-pd-scrive-una-lettera-di-scuse-alla-francia-586981.

Views All Time
Views All Time
69
Views Today
Views Today
2
Categories: Articoli

Comments are closed.

Search my site

    Facebook